Chi siamo

Anellodebole nasce per volontà e per caso nel 2020, grazie all’incontro e alla sperimentazione di nuovi e antichi modi di stare insieme e fare teatro.

17.JPG

Nella frazione di Sant’Ilario Baganza, nei colli parmensi, il regista Vincenzo Picone invita colleghi ed amici ad organizzare piccoli ritrovi per il vicinato, per conoscere la comunità e condividere momenti di arte e riflessione; a settembre 2020 il gruppo, formato da attori, musicisti e giovani appassionati di arte e teatro, viene invitato dal Sindaco di Felino a mettere in scena il paese in una corte del luogo: “Non Sparate alle Nuvole” (tratto da “Gli Uccelli” di Aristofane) è il primo esito di quello che diventerà un percorso teatrale nella comunità, e che poco dopo (a dicembre 2020) prenderà il nome di Anellodebole.

Complice il supporto del Comune di Felino, da gennaio 2021 è iniziato il lavoro che si tradurrà nella prima edizione di un festival estivo

“I Giorni dell’Alambicco”: tre giorni di teatro musica e poesia nel comune di Felino e le sue frazioni.

 

Nell’attesa della festa del teatro sono già cominciati gli appuntamenti (il primo all’archivio storico, il secondo alla biblioteca civica, il terzo nel giardino di una villa storica) per rivivere i luoghi ed interrogarsi sulla memoria e sul significato di essi, per poterne distillare qualcosa per il futuro. Sono attivamente coinvolte diverse realtà locali, come i commercianti, le associazioni, i cittadini; tutti fanno parte del percorso teatrale e portano in scena una parola, un significante, che appartiene loro.

DSC_0119.NEF