LA VITA, ISTRUZIONI PER L'USO
VIAGGIO TEATRALE NELLA MEMORIA DELL'ARCHIVIO STORICO DI FELINO

Che cos’è un archivio? Quale memoria abita al suo interno?

E dentro di noi cosa archiviamo e cosa lasciamo andare? Come si determina lo scarto del nostro ricordare?

Partendo da queste domande e dalla storia del territorio, si è dato vita ad una messa in scena che ha rappresentato per la prima volta il modo di lavorare e immaginare il teatro di Anellodebole: insieme ad attori professionisti e giovani universitari, in scena ci sono stati anche alcuni abitanti di Felino, con le loro storie e la loro memoria.

6
2
3
4
5
8
9
copertina
1CS
7
10CS
11
12



A cura di Anellodebole

Messa in scena di Vincenzo Picone

Con Davide Gagliardini, Giulia Pizzimenti e

con Filippo Arganini, Lorenzo Bertolotti, Elia Bonzani, Lau­ra Casali, Irene Grossi, Elena Musarò e Chiara Pedrazzoni. Giovanni Cristini e Giulio Robuschi del Liceo Artistico Toschi di Parma.

Con il coinvolgimento di Alessandro Andreoli, Franca Manzini (Archi­vio Storico di Felino), Arianna Cappellini (Biblioteca Comunale di Feli­no “Cesare Pavese”), Concetta Cacciani, Fabrizio Leccabue, Francesco Ubaldi e il piccolo Massimiliano Generoso.

Musiche eseguite dal vivo da Stefano Mora e Daniele Leporati (rappre­sentanza Gruppo Strumentale Bandistico di Felino).

Evento patrocinato dal Comune di Felino, in collaborazione con l’Archi­vio storico comunale di Felino.